Mancanza di professionalità

I componenti della Presidenza del Comitato Il SI delle Libertà, Raffaello Morelli e Pietro Paganini, hanno dichiarato :

“Cominciamo a dubitare che certi giornalisti italiani siano incapaci di esporre le loro opinioni, senza far danno alla realtà dei fatti e così ingannare i lettori. Su La Repubblica di stamani, l’editorialista Stefano FOLLI scrive che il successo del SI “ha contribuito a incrinare la Carta costituzionale per inseguire la convenienza politica del momento” . Siccome un giornalista non può non conoscere il significato del verbo “incrinare”, vuol dire che Stefano FOLLI ha volontariamente sostenuto che il referendum del 20-21 settembre ha violato i principi costituzionali per dar spazio alla scelta dei cittadini invece che alla competenza delle elites le quali definiscono immutabile la Costituzione”.

Questa voce è stata pubblicata in COMUNICATI STAMPA (tutti), sul tema Quadro politico e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.