Gli illiberali

L’ultimo anatema di Grillo, “La movida è roba da delinquenti“, conferma il suo animo illiberale. Ogni giorno i fatti dimostrano l’impossibilità di arrivare a regole aperte della convivenza  senza dare voce ai liberali. Quelli che per tradizione secolare considerano i liberali brutti e cattivi, dovrebbero riflettere su cosa insegnano i fatti. La voce liberale è sperimentalmente  la sola a battersi con coerenza contro il proibizionismo e così favorisce davvero la libertà di ogni cittadino di vivere come crede la propria vita nel rispetto di quella altrui.

Questa voce è stata pubblicata in COMUNICATI STAMPA (tutti), sul tema Quadro politico e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.