Presidente Amato: dichiarazione inopportuna

In merito alle dichiarazioni alla Camera del Presidente del Consiglio Giuliano Amato, Raffaello Morelli, Segretario della Federazione dei Liberali, ha dichiarato

“L’impostazione del Presidente del Consiglio circa il Convegno Gay Pride è sbagliata da un punto di vista liberale. Chiunque ha diritto di manifestare senza violenza le proprie opinioni e le proprie scelte. Definire inopportuno l’esercizio di questo diritto è come dire che è un diritto che va e viene a seconda delle circostanze. Il che sarebbe, non solo fare un passo indietro nella convivenza democratica, ma anche immiserire la ricorrenza del Giubileo che – se il mea culpa del Pontefice ha un senso civile – dovrebbe esaltare un diritto umano come questo”.

Questa voce è stata pubblicata in COMUNICATI STAMPA (tutti), sul tema Liberalismo e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.